Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 marzo 2012 5 30 /03 /marzo /2012 12:21

 

 

 

 

 

1094523284_9fe2a7ea19.jpg

 

La dipendenza dal gioco d'azzardo è considerata una vera è propria malattia e come tale va curata in maniera radicale, perchè considerata al pari del fumo, una vera piaga sociale. Se non è possibile eliminarla in un soggetto colpito è quantomeno possibile fermarla. A tal proposito in Italia è nata l'Associazione Giocatori Anonimi, cioè fatta come analoghe organizzazioni di volontari che hanno già affrontato e risolto positivamente la mania del gioco compulsivo. Basta seguire un semplice programma la cui efficacia è provata dalla guarigione di migliaia di ex giocatori di entrambi i sessi. Non vi sono quote da pagare e il corso è assolutamente gratuito. L'unico requisito richiesto è la volontà di smettere di giocare.

 

Per verificare l'efficiacia del metodo esso deve avvalersi della collaborazione fattiva delle vittime del gioco d'azzardo compulsivo ed avere la volontà di guarire superando alcuni test specifici. Ma in genere chi arriva a chiedere aiuto al programma di recupero dei giocatori aninimi è perché ormai è giunto all'ultimo stadio del suo percorso malsano, mettendo anche in allarme tutti i membri della sua famiglia, causando a se stesso e a loro gravi danni economici, la cui via uscita è quella di finire nelle braccia usuraie con peggiori ripercussioni sia morali che materiali.

 

Il programma per smettere gradualmente il gioco malato e di tipo biologico-psicologico e cerca soprattutto di far cambiare tipo di mentalità, immettendo nel soggetto la responsabilità concreta del comportamento tenuto, facendo risollevare in lui l'autostima e la concreta valutazione dei danni creati a se e agli altri di cui non si è reso conto perché il gioco compulsivo è di tipo emozionale di qualsiasi natura esso sia.

 

La terapia d'urto prevista dal corso è di tipo soggettiva e comportamentale, per arrivare ad una guarigione finale risolutiva.  Essa può essere coadiuvata anche da una cura a base di farmaci antidepressivi, sotto stretto controllo medico, per stabilizzare gli scatti d'umore tipici dei giocatori d'azzardo, ai fini di ristabilire la normalità e disintossicarlo dalla dipendenza. Concorrono nella cura medici psichiatri e psicologi che sostengono le carenze psico-somatiche e caratteriali. Inoltre i membri dell'associazione aiutano materialmente ed economicamente il nucleo familiare della vittima, pianificando i debiti accumulati ed eventuali problemi legali, analoganente come operano i gruppi di sostegno alle tossicodipendenze.

 

Dalla patologia del gioco d'azzardo quindi si può benissimo uscire meglio che da altre dipendenze basta rivolgersi alle G.A. e sul loro sito www.giocatorianoninimi.org le quali sedi sono presenti in tutte le regioni d'Italia e orgogliosamente gestite da volontari ambosessi che si autofinanziano i quali agiscono per evitare che altri possano cadere nel gioco d'azzardo patologico perché sono ben consci dei danni che esso può arrecare nell'economia delle famiglie, per esserci passati in prima persona, ma ormai redenti. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Droga e Dipendenze
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens