Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 agosto 2012 2 14 /08 /agosto /2012 17:24

 

  
Una gola del fiume scavato nella tundra del nord-ovest dell'isola Victoria mostra ripidamente inclinati strati di roccia sedimentaria. Questi letti deformate rappresentano la centrale di sollevamento causato dal rimbalzo dopo l'impatto meteoritico che ha formato il Principe Albert cratere. Da: University of Saskatchewan, Brian Pratt
 I ricercatori del Canada Artico occidentale, hanno trovato prove di un cratere che si forma quando un enorme meteorite è sbattuto in Terra milioni di anni fa.

 

Misura circa 15 miglia (25 chilometri) attraverso, la formazione è stato nominato l'impatto il cratere Prince Albert dopo la penisola dove è stato scoperto.

 

 I ricercatori non sanno esattamente quando è stato creato, ma l'evidenza suggerisce il cratere è tra i 130 milioni e 350 milioni di anni, secondo una dichiarazione di esperti presso l'Università di Saskatchewan.

 

Le meteore sono frammenti di asteroidi o comete che entrano nell'atmosfera terrestre ad altissima velocità, la maggior parte sono piccole, alcune piccole come un granello di sabbia, in modo da disintegrarsi in aria, e solo raramente sono abbastanza grandi da rendere danni alla superficie della Terra.

 

Un team di geologi ha notato questo cratere recentemente identificato come prodotto da un grosso meteorite, mentre erano in corso rilievi nella regione per possibili risorse energetiche e minerali. Gli esperti sono stati inizialmente incuriositi dalla elevazione ripido-stratificata con visibili gole inclinate del fiume e altre caratteristiche dell'impatto nella tundra del nord-ovest Victoria Island.

 

"Se non avessimo  riconosciuto gli indizi rivelatori, non si sapeva cosa  stavano guardando," come ha riferito il ricercatore Brian Pratt  nella sua dichiarazione. "Si potrebbero vedere solo un mucchio di rocce rotte e chiederci come ci sono arrivate, ma abbiamo trovato abbondanti coni in frantumi tipici di impatto da meteorite".

 

Tali coni sono caratteristici distintivi di superficie con motivi ondulati che sono noti per essere stati creati solo dalla forza tremenda di impatto di un meteorite o un'esplosione nucleare sotterranea. Cosa c'è di più, Pratt ha detto la sua mappa ha dimostrato che la funzione è circolare, che è caratteristica propria di crateri da impatto.

"Crateri da impatto come questo ci darà ulteriori indizi sul modo in cui la crosta terrestre viene riciclata e la velocità di erosione, e potrebbero essere la causa di episodi di estinzione diffusa di animali nel passato geologico", ha detto Pratt. "E 'una scoperta emozionante."

 

Ci sono note circa 180 crateri da impatto sulla Terra. I geologi che avrebbero trovato innumerevoli piastre di spostamento, l'attività vulcanica e l'erosione non nascondono le prove della maggior parte degli impatti antichi.

All'inizio di questa estate, i ricercatori hanno documentato in Groenlandia forse il più antico cratere di meteorite più grande mai trovato sulla Terra . 

 

Il cratere, stimato in 3 miliardi di anni di età, le sue misure attualmente raggiungono circa 62 miglia (100 km) quadrati di attraversamento. Ma i ricercatori ritengono che la sua larghezza prima della erosione era probabilmente più di 310 miglia (500 km) - molto più grande del più grande cratere visibile, il 2 miliardi di anni cratere di Vredefort in Sudafrica, che misura 186 miglia (300 km) q.

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Archeologia e scoperte
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens