Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 giugno 2011 4 09 /06 /giugno /2011 13:25

I turchi sono soliti dire che loro sono i migliori annodatori di tappeti al mondo e, a giudicare dalle loro migliori produzioni, come darli torto? Sicuramente la produzione Herekè testimonia a loro favore perché i tappeti di questo villaggio costiero nei pressi di Istambul sono eccellenti per manifattura e impiego di materiali nobili.

Il popolo turco ha sempre vantato la primogenitura nella tessitura dei tappeti e di aver "inventato" il nodo capostipite dei tappeti, cioè il simmetrico "ghiordes". Vero che anche i persiani dicono altrettanto. A loro vantaggio c'è da dire che il più antico manufatto conosciuto, cioè il tappeto Pazyryk risalente ad alcuni millenni fa e ritrovato in uno scavo in Mongolia, è risultato avere il nodo sennèh, cioè persiano. Quindi la diatriba continuerà è per molto tempo ancora.

Noi possiamo testimoniare che la manifattura anatolica di Herekè è stata creata dal sultano ottomano Abdulmecid, che avrebbe dato vita a questa manifattura prestigiosa per donare a capi di stato e aristocratici dell'impero testimonianze della grandezza della sua corte. Sembra che il re Enrico VIII sia riuscito ad averne 40 esemplari tuttora conservati a Buckingam palace.

L'annodatura dei tappeti Herekè, effettivamente, è diversa dalle altre per finezza di nodi ove si arriva alla massima concentrazione di 1000-1200 nodi per cmq. Questo significa 1.200.000 nodi al metro quadro! Incredibile se pensiamo che un ottimo tappeto ha circa 200.000 nodi al mq. Ma come è possibile tutto questo?

Ecco la spiegazione: i maestri di Herekè hanno a disposizioni, essendo una manifattura di stato, i migliori filati, le migliori lane, la seta vegetale di Bursa e le migliori maestranze a disposizione per creare capolavori oggetti di desiderio di tutti gli amatori e collezionisti del mondo.

Prima essi creano un disegno del manufatto su un cartone millimetrato, poi il telaio, scelgono i filati con tutte le varie fasi e poi curano meticolosamente l'esecuzione. Spesso gli esemplari recano inciso il loro nome. Molti tappeti vengono eseguiti in seta, vello, trama e ordito; alcuni sono impreziositi da trama a filigrana d'oro o d'argento il cui effetto è stupefacente.

La produzione, tuttavia, continua a diminuire e presto sparirà per mancanza di giovani che non amano dedicarsi a questa attività dei loro padri mentre quella attuale ancora in essere è in mano a pochissimi accreditati mercanti che centellinano la messa in commercio a loro piacimento, come un titolo di borsa. Logicamente i loro prezzi sono altissimi.

orientalischer teppichroh seiden stickerei

Condividi post

Repost 0
Published by giuseppe esposito lalchimista - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens