Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 marzo 2013 1 11 /03 /marzo /2013 10:32

 

541326656_9ae909967f.jpg

 

Steve Jobs non era come è universalmente noto, un genio, ma un semplice appassionato di informatica . Infatti la sua preparazione scolastica era di un diploma in calligrafia. Era figlio di  giovani studenti, la madre americana ed il padre di origine siriana, professore di Scienze politiche . Ma come spesso succede nelle unioni di diversità etnico-culturali c'e spesso un pizzico di follia che esplode in genialità creativa. Egli fu abbandonato dai genitori naturali alla nascita perché figlio non voluto e venne affidato ai coniugi Jobs di cui il padre adottivo era un meccanico d'auto e la madre Clara una impiegata contabile.

    

Il suo percorso scolastico prosegui dopo il diploma conseguito all'Istituto Homestead di Cupertino, al college Reed di Portland ove frequentò l'università per soli sei mesi che abbandonò per dedicarsi alla sua passione, il lavoro nell'informatica che era in grande espansione. Ma il suo pallino erano i computer. Infatti nel 1974 venne assunto dalla Atari che creava videogiochi ove si specializzò in programmatore di questi. Poi insieme al suo amico Steve Wosniak della HP e Tonal Waine della Atari, si misero insieme e fondarono la Apple Computer il 1° aprile 1976 nel garage dei genitori di Jobs. Qui nacque il loro primo computer l'Apple 1 che vendettero subito. Un piccolo industriale Mike Makkula, credette nella bontà del loro progetto e diventò socio versando 250 mila dollari nella neo società.

 

Nel 1977 essi lanciarono Apple II con un enorme successo tanto che le vendite raggiunsero un milione di dollari e la società Apple venne quotata in borsa, nel 1980 essa valeva 256 milioni di dollari. Con abili trattative Steve Jobs riusci ad avere l'interfaccia grafica progettata dalla Atkinson che migliorò notevolmente lo sviluppo Apple inventando poi l'uso del mouse. Con queste innovazioni nacque la Apple Macintosh ed il relativo p.c. conquistò subito l'interesse del pubblico.

 

Sembrerà strano, ma Steve Jobs a questo punto decise di abbandonare la Apple per contrasti interni  con gli altri soci manager e incominciò a viaggiare per il mondo promuovendo però il marchio Apple consolidando ulteriormente la posizione dominante della sua invenzione. Comunque Steve decise di fondare una nuova compagnia dando le proprie dimissioni dalla Apple e fondando la Next Computer. Il suo obiettivo era quello di rivoluzionare le conoscenze informatiche di allora. Mentre egli si lanciava in queste nuove iniziative, la Apple senza l'apporto della sua genialità e inventiva, entrò in crisi e Steve Jobs si offri di rilevare la sua ex azienda ad un prezzo conveniente, fondendola con la sua Next .

 

Quindi il nuovo sistema operativo creato da Jobs divenne perciò il nuovo motore della Apple, chiamato Mac OS X, pertanto ritornato alla guida della sua creatura Steve vi si dedicò alla sua  ristrutturazione ed al rilancio negoziando un accordo con il suo rivale Bill Gates della Microsoft . Nella spasmodica ricerca della perfezione Jobs rivoluziona la Apple licenziando quasi tutti i dipendenti della vecchia gestione e mettendo nei posti chiave tutti manager  sua fiducia. 

 

Finalmente egli egli riesce ad entrare nel mercato dell'informatica di massa con il nuovo iMac assolutamente rivoluzionario rispetto ai modelli esistenti sul mercato dei p.c. fissi . Prima di allora i suoi primati erano nei settori di nicchia della Apple cioè la musica e la grafica, ma ora contende il dominio del mercato mondiale a mostri sacri come la Microsoft, la IBM, ecc.  aprendo contemporaneamente la catena degli Apple store per la vendita dei suoi prodotti direttamente al consumatore. Il lancio dell'Iphone e dell'Ipod pone la Apple ai vertici delle vendite mondiali della telefonia mobile e della musica, per la genialità e affidabilità dei suoi prodotti.

 

il 27 maggio 2010 la Apple lancia un'altro mirabile strumento di connettività universale capace di coniugare musica, libri, e tutto lo scibile umano in una tavoletta dalle proprietà prodigiose, il Tablet Computer diventato anch'esso come gli altri prodotti Apple, un riferimento nel settore elettronica di consumo. Ammalatosi di cancro nel 2004 Steve Jobs morì nel giorno 5 ottobre 2011. Aveva 56 anni. Il mondo lo piange ancora.

 

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens