Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 ottobre 2013 1 21 /10 /ottobre /2013 16:17

 

 

 

 

 

 

L'albero genealogico degli esseri umani ha avuto inizio prima di quanto gli scienziati hanno finora ritenuto, secondo un gruppo di ricerca che è riuscito a rinvenire il teschio di un ominide risalente ad 1,8 milioni di anni fa. L'importante ritrovamento è stato effettuato nel 2005 a Dmanisi, in Georgia, e potrebbe costringere a riscrivere la storia dell'evoluzione.


Teschio di ominide, di età stimata a 1,8 milioni di anni fa, ritrovato a Dmanisi (Georgia)

Il teschio mostra alcuni tratti caratteristici di varie specie di ominidi, tutti parti di una singola linea di discendenza, e non molte linee che sono coesistite e si sono incrociate, come era stato precedentemente ritenuto da molti studiosi. Ritenuto "il più completo teschio di ominide ritrovato finora", il reperto è stato analizzato con attenzione, e messo a paragone con i modelli fisiologici esistenti degli ominidi conosciuti antecedenti all'Homo sapiens.

È stato quindi possibile rilevare tratti caratteristici dell'homo abilis, come una piccola scatola cranica, volto allungato e grandi denti; sono stati però rilevati anche alcuni aspetti che fino ad oggi gli scienziati avevano associato solamente all'Homo erectus ed all'Homo rudolfensis, un ominide vissuto in Africa circa 2 milioni di anni fa, contemporaneamente all'Homo abilis.

La concezione attualmente più diffusa è che l'Homo erectus sia più "giovane" dell'habilis e del rudolfensis, ma era stata presa in considerazione anche l'ipotesi che queste tre specie possano aver convissuto sulla Terra, e possano essersi mischiate. Ma, secondo i ricercatori che hanno esaminato il teschio georgiano, questo verrebbe smentito dal ritrovamento.

Le tre specie farebbero invece parte della stessa linea di discendenza, e di conseguenza il "proprietario" del teschio, l'antenato più antico, presentava tratti genetici comuni a tutte e tre. Estendendo il discorso, secondo gli scienziati, potrebbe essere sostenuto che gli ominidi fossero già "fusi" in una singola specie, e non divisi in più rami che abitavano contemporaneamente sulla Terra. Come esseri umani, la nostra "famiglia" potrebbe quindi essere più antica di quanto credessimo.


http://it.ibtimes.com/articles/57826/20131021/teschio-georgia-ominide-homo-erectus-rudolfensis-abilis-scienza-evoluzione.htm#ixzz2iMzm89ZG

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Archeologia e scoperte
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens