Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
5 giugno 2013 3 05 /06 /giugno /2013 08:48

 

 

 

 

 

 

2500502582_94d3999694.jpg  

http://www.guidecucina.it/ricetta-triglie-all-acciuga-181106.html

 

 

La triglia è un pesce dalle ottime qualità organolettiche specie le varietà autoctone del mediterraneo ,cioè quella dette di fango e di scoglio che sono più gustose delle altre perché si nutrono prevalentemente di piccoli crostacei . Se poi la delicatezza delle sue carni vengono abbinate a quelle dell'acciuga diventano una eccellenza culinaria riscontrbili nella ricetta "triglia alle acciughe" qui descritta, che è semplice e veloce da realizzare perché le triglie sono facilmente reperibili sia fresche che surgelate.

 

Inoltre bisogna dire che le carni delle triglie per le loro carattteristiche sono tra le poche che riescono gradite ai bambini che notoriamente non amano il pesce.  Per la preparazione della ricetta di triglie all'acciuga non è necessario avere una preparazione specifica nel settore culinario, ma solo una discreta manualità nell'utilizzare gli ingredienti che tra l'altro sono reperibili in ogni dispensa, a parte la materia prima necessaria per almeno 4 persone, cioè sono necessarie almeno 4 triglie di normale grandezza.

 

Esse vanno pulite accuratamente sotto acqua corrente quindi si incidono lateralmente per favorirne la cottura e poi messe in un teglia bagnata con un filo di olio e.v.o. ed a fiamma media per alcuni minuti. Si prosegue tritando le acciughe e si mescolano con il burro fino ad ottenere un impasto cremoso, poi in una capace teglia si dispongono  

 4 cartocci sui quali vanno disposte le triglie per la cottura, pertanto vanno unti con un filo d'olio d'oliva e spalmato sopra un po di burro aromatizzato all'acciiuga.

 

La cottura deve durare almeno 5 minuti poi le triglie vanno asperse con olio, semi di finocchio e succo di limone . va poi spalmato un altro strato di burro alle acciughe sulle quali va spolverato il prezzemolo tritato finemente su ognuna e si prosegue chiudendo i cartocci e infornati per un quarto d'ora a circa  200° gradi . Al termine della cottura si saranno sicuramente  gonfiati, quindi vanno aperti  e serviti su un piatto accompagnati da alcune fette crude di cipolla.

 

A questo punto della preparazione, la ricetta delle triglie con aggiughe è pronta, la pietanza va solo regolata di sale e pepe q.b. e spruzzata ancora di trito di prezzemolo se necessario, e poi ognuna va servita su un piatto di portata. La fragranza del gusto della ricetta eseguita con la dovuta dovizia di ingredienti viene ulteriormente esaltata con l'accompagnamento di un vino bianco adatto ad esempio un Sauvignon o simile.

 

 

  • 4 triglie
  • 50 gr di acciughe
  • Succo di 1 limone
  • mezzo bicchiere di olio extra-vergine di oliva
  • una cipolla
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 100 gr di burro
  • un cucchiaino di semi di finocchio
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in cucina e ricette
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens