Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 ottobre 2012 6 13 /10 /ottobre /2012 12:43

 

4095740476_31d234a4dd.jpg

 

L'aglio è un dono della natura noto sin dalla preistoria e che la moderna ricerca scientifica ha elevato a valore taumaturgico per le molteplici proprietà benefiche dei suoi enzimi. Semba addirittura che siano stati rinvenute tracce nella tomba del faraone Tutankamon a testimonianza della  longevità del suo utilizzatore. Nella Roma antica esso era usato per la cura di infezioni, tumori, ferite, ecc. Raccomandato persino dal celebre medico Ippocrate.

 

Per chi non lo sa l'aglio è una pianta officinale che possiede molte proprietà e sostanze terapeutiche per l'organismo umano , quindi per queste caratteristiche è conosciuta sin dall'antichtà.  Una delle sue componenti principali è l'allicina, cioè una sostanza anticoaugulante capace di prevenire trombosi del sangue con gravi conseguenze per l salute.

 

Inoltre essa ha la capacità di ridurre il colesterolo notoriamente nemico della pressione sanguigna come è stato dimostrato in recenti studi che il suo estratto secco di aglio assunto in dose di 300 mg al giorno ha un'azione benefica sulla fluidificazione sanguigna e rende elastica la vena aorta, proteggendo efficacemente  il cuore dall'azione dall'aterosclerosi specie in soggetti diabetici, ipertesi e obesi.

 

L'aglio esercita una azione antibatterica contro microbi e germi che solitamente causano infezioni alle vie aeree con danni alla respirazione corporea. Il suo apporto è utile anche sui funghi che infettano la pelle come verruche e porri, se passata in soluzione pestata e la sua crema spalmata di di essi.

 

Usata nel controllo della pressione arteriosa, sia sistolica che diastolica,  gli esperimenti effettuati hanno dimostrato che la cura con l'aglio di circa 3 mesi con il suo estratto secco induce i valori pressori ad un calo sostanziale riportandoli sotto misure compatibili con quelli prescritti.  Ma è sconsigliato l'uso durante la gravidanza e allattamento . 

 

Da un recente studio dell'università di Berlino è stato reso noto che  le qualità dell'aglio sono in grado di purificare le arterie meglio del colesterolo buono, il cosidddetto HDL . Loro colleghi ricercatori del Weinzmann Institute of Scienze di Israele sostengono che le vitamine estratte dall'aglio sono in grado di far regredire le cellule tumorali maligne. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Molecular Cancer Therapeutics.

 

Inoltre l'aglio è molto ben utilizzato nella cucina mediterranea per le sue proprietà depurative. Somministrato in piccole dosi è un aroma utilissimo e la sua pastetta  se è accompagnata al sidro di mele, diventa un afrodisiaco e inibisce il morso delle zanzare. Abbinato col biancospino è ottimo per combattere l'ansia e lo stress. Esperienze contadine consigliano di usare l'aglio in bulbi freschi molto più salutari per sfruttare meglio tutti i suoi principi attivi, cuocendolo invece perde quasi tutte le sue proprietà terapeutiche. I suoi enzimi più noti sono il bisolfuro di allilpropile ,di attile, di divinile, l'allitiosolfinico e altri polisolfuri allici, ecc.

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens