Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
19 giugno 2012 2 19 /06 /giugno /2012 21:29

2109530256_5eecff2f71.jpg

Le pitture più antiche del mondo della grotta scoperte in Spagna, hanno costituito alcuni punti fermi preistorici e sono stati confermati da nuove prove risalenti ad essere più di 40,800 anni, anche se vi è un dibattito sulla questione se l'arte è stata in realtà composta da uomini di Neanderthal, che si ritiene dagli evoluzionisti per essere parente più prossimo dell'uomo moderno.

"Questo è attualmente l'arte più antica d'Europa datata di almeno 4.000 anni", ha dichiarato Alistair Pike, archeologo dell'Università di Bristol nel Regno Unito, che è l'autore principale dello studio National Geographic  riportato.

In Francia le pitture rupestri secondo l'archeologo Chauvet, dice che hanno almeno 37.000 anni, e si ritiene siano state le precedenti pitture rupestri più antiche conosciute, ma leincisioni delle grotte marine della costa della Cantabria in El Castillo, nel nord della Spagna, li avrebbe creati un nostro antenato, da almeno qualche migliaio di anni prima.

Un altro aspetto significativo di questa scoperta, secondo il team di Pike, è che aggiunge ulteriori prove alla teoria che i Neanderthal, che si ritiene di aver eseguito il dipinto, non erano una specie separata dalla razza umana. Gli umanoidi antichi sono ritenuti dagli evoluzionisti di aver vissuto in Europa fino a circa 30.000 a 40.000 anni fa, prima che venissero sostituiti dagli esseri umani moderni.

Il suo team universitario ha utilizzato nuovi metodi di datazione, che si basano sui tassi di decadimento noti in giacimenti di uranio e di calcio che si erano formate sopra la vernice.Tuttavia, alcuni hanno contestato la possibilità che i dipinti in realtà siano venuti dal Neanderthal.

 

"Sono una delle persone più interessate che sono in attesa di evidenze oggettive di pittura fatta da Neanderthal così come Homo sapiens", ha detto Michel Lorblanchet, un esperto di grotta e professore emerito presso l'Università di Tolosa in Francia. "Ma ad oggi un dipinto circa 40.000 anni fa non prova che è stata fatta da uomini di Neanderthal", ha aggiunto.

il prof. Pike ha ammesso che le conclusioni sono molto solide, ma non possono essere fatte sulla base di queste scoperte, e ha rilevato che alcuni si sono chiesti se gli uomini di Neanderthal possedevano la capacità di creare qualcosa di simile alle pitture rupestri.

"La calcite potrebbe essersi formata molte migliaia di anni dopo che l'arte sia stata dipinta", ha detto Pike. "Ma sono d'accordo che avremo bisogno di più dipinti da analizzare per dimostrare in modo conclusivo che questi sono stati fatti da uomini di Neanderthal, e stiamo attualmente campionando più incisioni dell'arte rupestre per confermare la mia teoria e penso che nei prossimi anni troveremo sicuramente la conferma che prova questo, senza ombra di dubbio".


 

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Pittura e Scultura
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens