Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
3 agosto 2012 5 03 /08 /agosto /2012 19:06

Il  trulli , il caratteristico cono di case dai tetti di  Alberobello , Puglia, costituiscono uno dei 47  Siti UNESCO Patrimonio dell'Umanità  in Italia.  
Il nome deriva dalla parola greca per fine cupola (in greco,  τρούλος , in italiano, cupola), e si riferisce alle antiche case in pietra con i tetti a cono, costruite con il calcare abbondante dal pianoro della zona delle Murge Puglia.Alberobello, TrulliQueste strutture imponenti e unico, in gran parte presenti nella  Valle d'Itria , possono essere trovate anche nelle province di  Brindisi ,  Bari  e  Taranto . Sono un esempio genio dell'architettura che è spontaneo, ma imperituro, fino ad oggi sono ancora utilizzati come abitazioni.  

Alberobello , un paese dell'entroterra della Provincia di Bari, è senza dubbio la capitale dei Trulli : il suo centro storico è integralmente costituito da questi estremamente particolari strutture bianche di forma piramidale che lo rendono così famoso e identificabile tra i reperti archeologici - cioè, i primi  trulli  insediamenti - data fin dall'età del Bronzo, mentre i trulli  ancora esistenti oggi, per tornare al 1350 a.c. , le strutture più irregolari e traballanti sono stati distrutti e ricostruiti (e non riparato) di volta in volta.

  La leggenda narra che questo muro a secco di costruzione, fatta senza malta, è stato imposto ai contadini della zona nel 15 ° secolo, da loro signori i  Conti di Conversano , al fine di eludere un editto del Regno di Napoli che aveva chiesto un tributo, imposta in ogni nuova costruzione urbana. Infatti, questi tipi di insediamenti erano venuti ad essere identificati come temporanei e instabili, facile da demolire, e non imponibili. In realtà, tuttavia, che i trulli  sono tutt'altro che instabili. La loro struttura interna, compatta e priva di elementi di sostegno o di collegamento, rimane meravigliosamente durevole e, anche se apparentemente così primitivo, poi non lo sono.

 
l  trulli  hanno una forma essenzialmente paffuta, le loro basi in muratura pesante in pietra calcarea, si innestano sulla roccia sottostante naturale della stessa sostanza.  

I  trulli  sono noti per essere a struttura modulare: che è, all'interno della struttura è distribuita intorno alla stanza centrale. Le pareti di spessore, così come la scarsità di finestre, assicura un equilibrio termico ideale:. Calore in inverno e basse temperature in estate . Il tetto, nel frattempo, è composto da una pseudo-cupola di lastre di calcare orizzontali, poste in serie di decrescenti, cerchi concentrici: il cosiddetto " chianche "(interno), e il più sottile" chiancarelle ". (esterno) .


La  chiave di volta , spesso decorata con personaggi esoterici, spirituali o propiziatori, è un elemento strutturale molto importante e geniale è l' presenza di una cornice di grande e importante che sporge dal tetto, utilizzato per la raccolta e il trasferimento di acqua piovana in  ad hoc in cisterne apposite.  
I  trulli  sono un esempio unico di architettura antica che ancora è sopravvissuto ed è in uso oggi. Per visitare la stupenda Alberobello oggi,  la sensazione è quella di viaggiare verso una destinazione senza tempo. 

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Geografia e Turismo
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens