Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 maggio 2012 4 10 /05 /maggio /2012 21:28

4346213550_3f0682686b.jpg

 

Sembra che il frutto del mango, originario dell'Asia,  sia conosciuto da circa 4000 anni  e oggi è reperibile tutto l'anno perché ormai è coltivato in tutti tropici  e le sue dimensioni possono anche arrivare al peso di un chilo.  Esso è facilmente riconoscibile per le sue colorazioni caratteristiche, cioè rosso, giallo o verde, ma all'interno è giallo arancio. Le varietà più note sono chiamate Haden e Keitt. Ma il mango si distingue soprattutto per le sue qualità terapeutiche, specie per una sostanza quasi miracolosa chiamata "lupeol".

 

Questa sostanza antiossidante contenuta nel mango,  studiata scientificamente, ha dimostrato di combattere efficacemente le varie forme tumorali  e d ha un effetto benefico sull'organismo umano, grazie ai suoi contenuti di vitamine a-b-c . Inoltre le sue fibre sono ricchissime di sali minerali come, sodie, calcio, fosforo,rame e zinco, nonchè aminoacidi come l'arginina, lisina, leucina, ecc. Praticamente il mango è un concentrato di proteine salutari come pochi altri frutti.

 

Le sue proprietà diuretiche ne fanno anche un ottimo lassativo, utilissimo per chi soffre di ritenzione idrica e stitichezza.  Facendo dei decotti poi con le sue bucce in acqua bollente e bevendola tiepida tre volte al giorno, essa cura efficacemente tossi e raffreddori e lo stress psico-fisico.  Secondo studi condotti per la Texas Agrilife Research Food, gli estratti di polifenoli del mango provati su cellule tumari in vitro, hanno dimostrato la loro regressione di queste ultime del colon e del seno.

 

Le sue foglie poi, hanno ottime proprietà lenitive, basta riscaldarle e applicarle alla parte lesionata per verificarne subito i benefici. La sua polpa invece porta notevoli miglioramenti nella cura delle cistiti. Il mango è anche facilmente conservabile, basta acquistarlo un po acerbo e poi è possibile conservarlo in frigo per alcune settimane fino a portarlo a maturazione a una temperatura di 5-6 gradi. Il suo apporto calorico è molto basso.

 

Il suo succo ottenuto con la spremitura è stato definito "ringiovanente" perché sembra che miscelato con quello di arancia, non solo è gustoso, ma contiene degli enzimi che stimolano la formazione di fibre che aumentanio l'elesticità della pelle rassodandola e prevenendo la formazione di piccole rughe. Sembra anche che il suo succo abbia un potere afrodisiaco bevendone 2-3 bicchieri al giorno.

 

Inoltre nella sua varietà gialla è addirittura visibile il suo contenuto di betacartotene la sostanza che protegge la pelle dai raggi solari ed evita le scottature . Se consumato regolarmente aiuta sicuramente l'organismo ad aumentare le sue difese immunitarie nei confronti di agenti patogeni. Se utilizzato a cubetti unitamente ad altri frutti esotici, si possono ottenere gustove e salutari macedonie. Per capire se il mango è giunto a giusta maturazione basta esercitare una leggera pressione che deve essere un po cedevole, ma non troppo. Se è acerbo il suo sapore è troppo aspro. La sua unica controindicazione è sconsigliato a che soffre di diabete, per il suo alto contenuto zuccherino.

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens