Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
17 marzo 2012 6 17 /03 /marzo /2012 21:24
tappeto.pngLa scelta di un tappeto è sempre una cosa molto personale. Se non si pretende una improbabile rivalutazione nel tempo e disinteressati mediamente dagli aspetti culturali del prodotto, gli acquirenti che acquistano tappeti oggi, spesso lo fanno sull'onda della moda del momento o comunque su convinzioni di arredo dettate dalla moda. Comunque con criteri e gusti generati dall'istinto e dall'emulazione, non dal cuore o dal cervello.
Il commerciante serio di fronte a questi criteri, perde la voglia di " leggere" e spiegare il tappeto, perchè si rende conto che alla gente spesso non interessa. Infatti egli sprecherebbe solo fiato a svelare i tipi di nodi, le manifatture etniche, le origini, il significato dei segni, ecc, perchè l'acquirente è disposto a comprare solo quello che gli hanno fatto desiderare o credere di voler desiderare o peggio, attirato dalle svendite.
Ma un tappeto acquistato d'istinto, difficilmente accompagnerà il suo possessore per tutta la vita, superato il primo entusiasmo, si finisce con il disamore dovuto all'acquisto superficiale senza vera convinzione. Si inizia cosi un lungo percorso di cambi e sostituzioni, infinito e oneroso.
Per evitare il senno di poi , ecco alcune indicazioni pratiche per l'acquisto quantomeno oculato di un onesto tappeto per l'arredamento della propria casa, senza seguire mode e nomi roboanti o per sentito dire.
Prima regola importante è quella di affidarsi ad un commerciante o gallerista serio di lunga esperienza nel settore, elemento questo che è già indice di affidabilità
  • Ricordare ché è  assolutamente errata la convinzione che il tappeto deve necessariamente essere abbinato al resto dell'arredamento come divani o tende,ecc. Si tratta di un oggetto con una sua personalità, che può anche arredare per contrasto, anzi ciò deve essere uno dei criteri di acquisto.
  •  L'uniformità è banalità e a lungo andare stanca. Il tappeto deve piacere a voi, non al rivenditore, al vostro architetto o al vostro parente o amico che vi accompagna nell'acquisto. Poi è sempre meglio sbagliare con la propria testa che con quella degli altri.
  • Infischiarsene della moda, perchè la moda passa, il tappeto no, se è un acquisto perfetto vi accompagna per tutta la vita. Diffidare degli sconti al 70% non esistono sono solo ciarlatnerie, perché il vero tappeto esula da concetti come saldi, svendite, fallimenti ecc. In quanto non è un vestito che passa di moda. Certamente il risparmio non è tanto nel comprare a poco, quanto nel saper comprare bene. E il bello a poco non è di questo mondo.

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens