Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 marzo 2012 4 01 /03 /marzo /2012 20:01

 

 

Chi vuole acquistare un diamante ed avere la certezza di comprare una pietra di valore è sempre consigliabile rivolgersi ad un giolielliere o gemmologo di fiducia il quale rilascia una certificazione a norma di legge che garantisce il gioiello con tutti i dati tecnici come dettati dagli Istituti specializzati internazionali come il GIA di New York oppure l'HRD di Anversa che sono tra le massime autorità competenti del settore.

 

Bisogna partire da un concetto fondamentale per scegliere un diamante di ottima qualità e cioè che sostanzialmente conta molto di più sia il taglio che il colore. Esiste una scala internazionale di valori che classifica i diamanti in base a questi principi, adottata da tutti i gioiellieri e gemmologi seri di cui alle seguenti sigle definite delle 4-C e cioè CARATS-CHARITY-COLOUR-CUT vuol dire carati, purezza, colore e taglio, meglio sottospecificate nelle sigle.

 

FL-IF (puro alla lente) V V S-V V S (inclusioni piccolissime)-V S V S (inclusioni molto piccole) S I SI (piccole inclusioni)- P P P (inclusioni a occhio nudo), queste sono le 5 sigle che stabiliscono la purezza dei diamanti a livello internazionale quindi nelle prime tre sigle ricadono le pietre migliori, che oltre al taglio perfetto, stabilisce il prezzo per ogni esemplare pertanto ogni diamante più si avvicina al vertice delle 4-C più costa.

 

Di conseguenza meno inclusioni ha la pietra, maggiore sarà il suo valore. Poi subentra il taglio altro elemento importante della valutazione, perché permette alla pietra di emanare, cioè di valorizzare tutte le sue proprietà come lo scintillio e riflessi della luce che l'abilità e la raffinatezza dell'intagliatore può determinare. Logicamente l'intagliatore prima di operare studia la forma della pietra grezza e poi opta per il taglio giusto. Il prezzo finale poi è determinato anche da da esso.

 

Il taglio più riconosciuto e apprezzato al mondo è sicuramente quello brillante, usato spesso nella confezione di anelli da regalo che esalta il sentimento dell'amore e contribuisce maggiormente a rendere più appetibile il diamante nei confronti di altre pietre preziose. Ma ciò non significa che gli altri tagli come quello a goccia, baghette, trapezio, carré, ecc. Non rendano ugualmente giustizia alle gemme come quello brillante, che spesso è solo la scelta dell'intagliatore per valorizzare la pietra.

 

Condividi post

Repost 0
Published by lalchimista - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens