Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
3 giugno 2011 5 03 /06 /giugno /2011 17:22

2981585844_e62971cdb7.jpg

 

A volte ci si trova di fronte al non facile quesito di come arredare la camera dei bambini, ma non vogliamo mettere cose banali, anche perché i bimbi crescono in fretta e poi bisogna rivoluzionare di nuovo l'arredamento, ma una cosa rimarrà sempre, se scelto oculatamente: il tappeto.

 

Non è facile arredare una stanza dei bimbi e quello che va bene oggi non andrà sicuramente bene domani, quindi bisogna considerare questi fattori e inserire qualcosa che possa essere utile anche in futuro quando i bambini diventeranno degli adolescenti.

 

Per mettere un tappeto evitare di metterne uno classico, che sarebbe poco adatto ai bambini che lo considererebbero noioso e monotono, ma scegliere qualcosa di visibile e che possa anche avere una funzione propedeutica e di stimolo alla loro fantasia creativa, da pulire velocemente ed alcuni direttamente in lavatrice.

 

La soluzione si chiama "KILIM".

Il Kilim può svolgere egregiamente questa molteplice funzione perchè se scelto bene è un tessuto annodato lana su lana ma eseguito ad ago e abbastanza robusto .La sua produzione è vasta sia turca che persiana,indiana,pakistana ecc. Hanno in comune la variegatissima colorazione vivace ed appariscente giocata su tutte le tonalità, quindi basta scegliere le misure e l'intonazione con i colori esistenti, ed il gioco è fatto.

 

Un consiglio, fatevi recapitare la quantità scelta in negozio da provare in casa, tutti i mercanti fanno tale servizio e i kilim sono facili da trasportare perché leggerissimi, e per queste lavorazioni è importantissima l'ambientazione. Una volta trovato il giusto connubio tra esemplare e arredo, cioè che si sposi bene con l'ambiente, esso acquisterà una luminosità gradevole e duratura.

 

Sarebbe opportuno chiedere, anche ai bimbi che sarebbe giusto farli presenziare, il loro parere, essi vi indicheranno istintivamente subito l'esemplare a loro più gradito.

Il Kilim esercita stranamente un insolito fascino sui giovani, forse perché la sua origine che risale alla notte dei tempi è sempre stata legata al mondo dell'infanzia, in quanto veniva impiegato spesso dai nomadi per tenere i minori staccati dalla nuda terra degli accampamenti nonché la loro facilità di manutenzione e trasportabilità.

 

Un'alternativa al Kilim potrebbe essere un Kasnj, una moderna lavorazione pakistana, ma più consistente del kilim, vero e proprio tappeto, ma lucente e coloratissimo dalla iconografia geometrica e come il kilim, dal costo abbordabile.

 

Condividi post

Repost 0
Published by giuseppe esposito lalchimista - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di lalchimista
  • Blog di lalchimista
  • : Sono poeta,scrittore e saggista,esperto in tappetologia,quindi questo spazio sarà dedicato a queste mie passioni,chi ama la paesia o i tappeti orientali troverà tanti consigli utili e la consulenza gratuita per i vostri tappeti perchè sono convinto che chi è in possesso di conoscenze tecnico-scientifiche le deve mettere a disposizione di tutti,altrimenti è come se non fossi mai vissuto una volta morto. Sono reperibile su flyngcarpet@hotmail.it
  • Contatti

Recherche

Liens